22/11/05 - "L’Ipogeo", convegno al castello con storici ed esperti

Giovedì 24 novembre 2005 alle ore 18.30, nella sala esposizioni al primo piano del Castello di Caivano, sede del Comune, si terrà un convegno dal tema "Un tesoro da non trascurare: L’Ipogeo di Caivano (I sec. d.C.)".
Moderato dallo storico Giacinto Libertini e presieduto dal sindaco di Caivano Domenico Semplice, interverrà il professor Carmine Colella dell’Università Federico II di Napoli e il presidente dell’Archeoclub di Atella Giuseppe Pedrocelli L’incontro è promosso dall’Istituto di Studi Atellani e dal Comune di Caivano nell’ambito del grosso contenitore culturale denominato “Passaggio a Nord Est: alla ricerca delle nostre radici”.Al termine della riunione sarà distribuito il pregevole volume, anche con immagini a colori, "L’Ipogeo di Caivano. Atti del Convegno di Caivano del 7 ottobre 2004", con tre documentati e interessanti articoli degli studiosi del centro di eccellenza per la restituzione computerizzata di manoscritti e monumenti della pittura antica. La pubblicazione, a cura dell’Istituto di Studi Atellani, è stata finanziata dal Comune di Caivano.

Leggi ulteriori notizie sull’Ipogeo dal sito dell’Istituto Studi Atellani

21/11/05 - Pubblicato bando lavori Infanzia Pascarola

Fare riferimento alla pagina Bandi di Gara per scaricare il documento.


18/11/05 - Erogati sussidi di maternità e assegni familiari

Sono circa milletrecento le famiglie caivanesi che finora hanno ottenuto dall’ufficio di Assistenza Sociale del Comune contributi per Maternità e Assegni nuclei familiari per l’anno in corso.
I sussidi economici per le nuove nascite e per le famiglie numerose sono stabiliti dalle legge 488 del ’98. Gli aventi diritti vengono classificati in base al reddito e al coefficiente ISE. Al Comune spetta l’elaborazione delle pratiche ma il sussidio viene erogato materialmente dagli uffici dell’Inps. “Grossi problemi non ce ne sono, riusciamo sempre a soddisfare i bisogni dell’utenza. Ricordo che ai contributi hanno diritto anche i cittadini comunitari residenti a Caivano e gli extracomunitari con carta di soggiorno”. Per l’anno 2005 l’ufficio ha già evaso il novanta per cento delle pratiche. Il contributo, prendendo i dati dell’anno corrente, va da un minimo di circa 118 euro al mese riguardante gli Assegni nucleo familiare ad un massimo 283 euro mensili elargito per la Maternità.

19/11/05 - Progetto "Inmod": comuni contro dispersione scolastica

Partito il progetto “Inmod”, finanziato dall’Unione Europea, dalla Regione Campania e dal Ministeri del Lavoro e delle Politiche Sociali, che ha una duplice finalità: combattere la dispersione scolastica e recuperare i ragazzi che, una volta superata l’età dell’obbligo, a scuola non ci vanno affatto.
I comuni di Caivano, Casavatore e Arzano si sono uniti in rete ed hanno affidato a cinque consulenti specializzati l’opera di sensibilizzazione e recupero dei ragazzi segnalati, che hanno fra i 14 ed i 18 anni. Verranno attivati tre tipi di laboratori, scelti in base alle esigenze dei territori: moda e abbigliamento, agro-alimentare e commercio. “Il progetto Inmod di orientamento e formazione in età scolastica è un percorso alternativo di creatività e apprendimento utile per il futuro lavorativo pensato per chi si è allontanato dal mondo della scuola. Si può partecipare liberamente e gratuitamente ai laboratori creativi e ai corsi, ideati per coloro che sono dotati di molta fantasia”.Il Sindaco di Caivano Domenico Semplice ha dichiarato che “Il progetto Inmod è un ulteriore anello di quella rete immateriale di misure che si stanno adottando sul territorio di Caivano per elevare l’offerta di possibilità a disposizione dei cittadini, soprattutto per le fasce sociali più sensibili, per poter individuare un proprio percorso di crescita personale. Pertanto tale progetto si affianca a tutte le iniziative già messe in campo in questi ultimi tempi nel campo della formazione professionale, delle politiche sociali, delle politiche della sicurezza e così via. Inoltre saranno ancora più integrate nei due macroprogetti che l’Amministrazione di Caivano, di concerto con la Regione Campania e con l’ASL Napoli 3, sta progettando nel campo dell’età evolutiva”. L’infopoint è aperto a Caivano il lunedì e il venerdì dalle ore 9 alle 14 e dalle 15 alle 19, il mercoledì solo di mattina dalle 10 alle 12, presso la biblioteca comunale sita al pian terreno del castello medievale. La domenica lo stand informativo sarà presente, invece, in piazza Campiglione dalle ore 11 alle 13.30, il sabato dalle 9 alle 13.

16/11/05 - Premiati vincitori Concorso letteratura “Città Caivano”

Una sala delle esposizioni del Comune piena in ogni ordine di posto, ha ospitato la cerimonia di premiazione del Concorso letterario nazionale “Città di Caivano”, che ha visto la partecipazione di ben settecento autori da tutta Italia fra poeti, narratori e studenti.
foto_20051116201603.jpg

Ecco i premiati: Leonilde Bartarelli Colle di Val D’Elsa (Siena) per la sezione narrativa, Marco Vassalli (Roma) per la poesia in lingua, Vittorio Santangelo (Napoli) per la poesia in vernacolo e Vincenzo Pepe, alunno della Scuola Media “Papa Giovanni XXIII”, per la sezione riservata alle scuole del territorio. La qualificata giuria ha assegnato altri premi fino al quinto posto per ogni singola sezione, hanno primeggiato poeti e narratori residenti in mezza Italia (Rovigo, Livorno, Milano, Arezzo, Venezia, Modena, Campobasso) e anche un italiano residente in Belgio che ha conosciuto il concorso di Caivano tramite Internet.